SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Scuola: in aumento gli studenti bocciati e non ammessi

1' di lettura
1908

In un anno, secondo le stime rilevate dal Ministero dell\'Istruzione, gli studenti bocciati all\'esame di maturità sarebbero 3000 in più. Ma questo non è l\'unico dato allarmante. Infatti, sembrerebbero aumentati anche gli studenti bocciati alle medie per l\'insufficienza del voto in condotta.

Circa 15 mila maturandi bocciati all\'esame di Stato, ovvero 3000 in più rispetto al 2008, e alle medie 12 mila circa persone non ammesse con tanti studenti bocciati per il 5 in condotta. Questi i dati, non definitivi, rilevati dal Ministero dell\'Istruzione che se dovessero essere confermati rileverebbero una situzione critica nella scuola italiana ad ogni grado.


Infatti, l\'anno scorso i bocciati alla maturità furono il 2,5% mentre, se si dovessero confermare le stime, nel 2009 sarebbe il 3,1% degli studenti a non ottenere il diploma. Inoltre, sempre secondo le stime del ministero, nel corso del 2009 sarebbero aumentati anche gli studenti \'non ammessi\' sia alle superiori che alle medie. Quindi risulterebbero circa 15 mila gli alunni bocciati con 3000 unità in più rispetto al 2008.


Cresce anche il numero degli studenti che, alle scuole superiori, sono stati sospesi e che, di conseguenza, a settembre dovranno recuperare le insufficienze riportate al termine di questo anno scolastico per poter essere ammessi alla classe superiore.


Secondo i dati del ministero dell\'Istruzione, il maggior numero di bocciati è stato registrato negli istituti professionali, dove il 23% degli studenti non è stato ammesso all\'anno successivo mentre, dato positivo che dovrà essere confermato, nei licei si è registrato il minor numero di valutazioni insufficienti, pari a 5, nella condotta.



Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2009 alle 19:04 sul giornale del 14 luglio 2009 - 1908 letture