SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
comunicato stampa

Powerboat P1: in Scandinavia conferma degli italiani al vertice

2' di lettura
1655

powerboat p1

Dominio inglese in Supersport, con titolo in ballo tra due team italiani e successo italiano in Evolution, con il titolo invece in mano ad un team inglese.

Destini incrociati tra le due categorie in gara, con un denominatore comune: il duello italoinglese. OSG Snav di Giancarlo Cangiano si aggiudica il GP di Goteborg in Evolution, ma il colpaccio scandinavo non serve a colmare il gap con i leader della classifica generale, gli inglesi di Silverline che si presenteranno alla tappa finale di Siracusa con un vantaggio da gestire di 75 punti. Esattamente il contrario di quanto accade in Supersport, dove gli inglesi di SW1 Capital vincono il GP svedese, con il mondiale però in mano a due team italiani, Seagull e Baia Attolini.

In categoria Evolution, il paradosso si chiama dunque Silverline, il team inglese che con due quarti posti è riuscito ad arginare la vittoria di OSG, che alla fine ha rosicchiato solamente 44 punti ai leader della classifica. Vittoria che comunque permette a Giancarlo Cangiano e Hannes Bohinc di continuare a sognare la rimonta e il sorpasso finale. Secondo posto nel GP per team Cigarette di Luca Formilli Fendi e Matteo Nicolini, anche loro in lotta per la vittoria finale, ma sono frenati forse da un tracciato non proprio adatto allo scafo americano.

In categoria Supersport, la vittoria del GP va agli inglesi di SW1 Capital, ma il mondiale è con ogni probabilità nelle mani di due team italiani che lottano davvero nello spazio di pochissimi punti. Parliamo di Team Seagull del partenopeo Angelo Tedeschi e del team Baia Attolini di Renato Guidi. I due scafi sono divisi in classifica da appena 10 punti alla fine di un weekend davvero elettrizzante, pensando in particolare a Baia, il quale alla fine è riuscito comunque a dimezzare il distacco della vigilia. Punti importanti per il team Al&Al di Alfredo Amato e Alfredo Nuzzo. Un mondiale in Supersport che si deciderà all’ultimo appuntamento di Siracusa in Sicilia.

Categoria Evolution Risultati Endurance Race

1- Team Furnibo

2- Team Snav OSG

3- Team Cigarette

4- Team Silverline

CLASSIFICA GENERALE Categoria Evolution

1- Team Silverline…………646

2- Team Snav OSG………..571

2- Team Cigarette…………542

Categoria Supersport Risultati Endurance Race

1- Team SW1 Capital

2- Team Baia Attolini

3- Team Seagull

CLASSIFICA GENERALE Categoria Supersport

1- Team Seagull………………...755

2- Team Baia Attolini ………….745

3- Team MasForce……………...648



powerboat p1

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2009 alle 00:04 sul giornale del 10 agosto 2009 - 1655 letture