SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Capri: liquami nella \'grotta azzurra\', in manette due persone

1' di lettura
2230

capri

Arrestate in flagranza di reato per \'deturpamento di bellezze naturali ed illecito smaltimento di rifiuti fognari in zona sottoposta a vincolo ambientale e paesaggistico\' due persone.

I carabinieri di Anacapri hanno così tratto in arresto Salvatore Guerriero, 28enne di Castellammare di Stabia, e Salvatore Criscuolo, 52enne sempre di Castellammare di Stabia.


I due, infatti, sono stati colti in flagranza di reato mentre sversavano direttamente a mare, nei pressi della \'grotta azzurra\', i liquami contenuti in un\'autobotte della ditta di espurgo pozzi neri, di cui sono dipendenti.


Ora, i militari hanno provveduto a porre sottosequestro il mezzo, avente una capacità di 5 mila litri, e all\'arresto dei due dipendenti che, in attesa del processo, si trovano agli arresti domiciliari presso le loro abitazioni.



capri

Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2009 alle 19:14 sul giornale del 19 agosto 2009 - 2230 letture