SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Isalm, vietato il burkini. Multa di 500 euro

1' di lettura
2278

burkini
Burkini vietato nelle piscine e lungo i fiumi e i torrenti di Varallo Sesia (Vercelli). Lo stabilisce un\'ordinanza del sindaco Gianluca Buonanno, parlamentare della Lega Nord. Chi non rispetta tale decreto si vedrà recapitata a casa una multa di ben 500 euro.

La motivazione del sindaco e deputato della Lega nord è il turbamento che potrebbe creare soprattutto fra i più piccoli, oltre ai motivi igienici. Il sindaco invita poi quelli che non sono d’accordo con il decreto di immergersi nella vasca da bagno di casa loro.

Le donne che verranno colte in flagranza di reato con indosso la tutina da bagno prenderanno una multa da ben 500 euro.

La notizia fa seguito ad una serie di episodi, ultimo quello di Verona, che hanno visto protagoniste alcune donne islamiche additate dai bagnanti proprio perché con indosso il burkini, una tuta che copre dalla testa alla caviglia il corpo, ma che ha le stesse caratteristiche funzionali di un costume, leggerezza e permeabilità.

Ma il decreto non è passato inosservato, e c’è già chi ha parlato di razzismo, come Vincenzo Donvito, presidente Aduc (associazione diritti utenti e consumatori).


burkini

Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2009 alle 16:35 sul giornale del 20 agosto 2009 - 2278 letture