Colf e badanti: da martedì le domande di regolarizzazioni

1' di lettura 01/09/2009 - A partire da martedì ci saranno trenta giorni a disposizione delle famiglie italiane per regolarizzare colf e badanti. Si prevede che la sanatoria riguarderà circa un milione di lavoratori che prima erano in nero.



A partire da domani si potrà assumere chi già presta servizio \"in nero\" nella propria casa, che sia esso italiano, cittadino comunitario o extracomunitario, versando un contributo di 500 euro. Uniche condizioni per la richiesta: l\'effettivo rapporto di lavoro e l\'occupazione settimanale di minimo 20 ore.

Il Governo non ha intenzione di estendere la regolarizzazione ad altre categorie di lavoratori irregolari oltre a quella di colf e badanti. La conferma dell\'indirizzo dell\'Esecutivo è giunta dal ministro dell\'Interno, Roberto Maroni.

La procedura prevede inizialmente l\'iscrizione presso il sito del ministero dell\'Interno, fase obbligatoria successivamente alla quale sarà possibile scaricare un software per la compilazione del modello, oltre al modello stesso.

Si dovranno allora inserire i dati richiesti alcuni necessariamente on line, altri sul proprio pc senza dover essere collegati alla rete. Una volta compilata la domanda non resterà che inviarla al sito del ministero (dal 1/o al 30 settembre appunto) e versare attraverso un F24 specifico il contributo di 500 euro.





Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2009 alle 18:37 sul giornale del 01 settembre 2009 - 1539 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia angeletti, immigrazione, badanti





logoEV