Gli Opera Pop cantano in Libia davanti a Gheddafi e Berlusconi

1' di lettura 01/09/2009 - Dopo aver animato l\'estate della movida sarda, cantando per i vip alle feste organizzate da Marta Marzotto, ecco una nuova, prestigiosa chiamata per gli Opera Pop, Francesca Carli, 29 anni di Loreto e Enrico Giovagnoli, 30 anni di Pesaro: il duetto di cantanti lirici  è stato chiamato a esibirsi a Tripoli

Dopo aver animato l\'estate della movida sarda, cantando per i vip alle feste organizzate da Marta Marzotto, ecco una nuova, prestigiosa chiamata per gli Opera Pop, Francesca Carli, 29 anni di Loreto e Enrico Giovagnoli, 30 anni di Pesaro: il duetto di cantanti lirici è stato chiamato a esibirsi a Tripoli domenica 30 agosto in occasione dei festeggiamenti per la celebrazione del trattato di amicizia italo-libico. Di fronte al Presidente del Consiglio italiano Berlusconi e al leader libico Gheddafi hanno cantato il meglio della tradizione italiana, dalle gemme dell\'opera (Nessun Dorma di Puccini, Libiam ne\' lieti calici di Verdi) al folklore napoletano (O sole mio, Funiculì funiculà). I talentuosi allievi dello scomparso Maestro Luciano Pavarotti si confermano ancora una volta come stelle emergenti nel panorama musicale italiano, dopo la già recente affermazione sul piccolo schermo con la trasmissione Rai Uno i Raccomandati dove, accompagnati dall\'intramontabile Little Tony, avevano conquistato nella finalissima il premio della giuria di qualità.





Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2009 alle 18:35 sul giornale del 01 settembre 2009 - 1636 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, michela sbaffo, loreto, pesaro, Silvio Berlusconi, libia, operapop, gheddafi, tripoli, little tony





logoEV