Hitler testimonial di uno spot contro l’Aids. Scoppia la polemica

1' di lettura 10/09/2009 - Non sono poche le polemiche che hanno travolto la nuova campagna pubblicitaria che un\'agenzia tedesca ha concepito per sensibilizzare la gente in occasione della giornata mondiale contro l\'Aids: lo spot mostra una scena di sesso tra una donna ed il terribile dittatore tedesco, e si conclude con lo slogan \"L\'Aids è un omicida di massa. Proteggetevi.\"



aids|Il video è già disponibile su internet, realizzato all\'interno della campagna di informazione preparatoria alla giornata mondiale contro l\'Aids del prossimo 1 dicembre. Filmati simili hanno protagonisti altri assassini di massa della storia, come Saddam Hussein o Stalin. Alcuni hanno accusato i creatori di cattivo gusto, ma essi si difendono. Dirk Silk, direttore creativo dell\'agenzia pubblicitaria \"Das Comitee\" che ha ideato lo spot, si ‘giustifica\' dicendo che la campagna è concepita per scuotere la gente, per mettere la questione dell\'Aids al centro della scena e per rovesciare la tendenza alle relazioni sessuali non protette.





Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2009 alle 17:09 sul giornale del 10 settembre 2009 - 1635 letture

In questo articolo si parla di attualità, aids, giulia angeletti, germania, hiv





logoEV