Venezia: Tom Ford conquista la giuria

1' di lettura 12/09/2009 - La stampa a Venezia 66 ha accolto \"A Single man\", il film d\'esordio dello stilista Tom Ford, con applausi scroscianti. La platea si è scaldata per l\'arrivo di Ford e degli attori Colin Firth e Julianne Moore.


Conferenza stampa elegantissima per \"A Single Man\" con gli uomini in nero con camicia bianca e cravatta grigia (tranne Colin Firth, senza cravatta), Julianne Moore in nero, che ricevono l\'applauso e i flash dei fotografi. Lo stilista americano Tom Ford, il designer a cui è stato attribuito il merito di aver rilanciato il marchio Gucci prima di creare una propria griffe ammette di essere terrorizzato nel suo nuovo ruolo da regista nel suo primo film in gara alla 66esima Mostra d\'arte cinematografica di Venezia. Tom Ford racconta la genesi del film dicendo che ha letto per la prima volta il romanzo da cui è tratto \'A Single Man\' nella metà degli anni Ottanta. L\'ha poi ripreso recentemente, in un momento di crisi personale, e si sono reso conto che esprimeva molto bene il suo stato d\'animo attuale. Ambientato a Los Angeles nel 1962 durante la crisi dei missili successiva all’invasione USA a Cuba, \"A Single Man\" è la storia di George Falconer, un professore inglese di 52 anni che cerca di dare un senso alla propria vita dopo la morte del suo compagno Jim.





Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2009 alle 17:24 sul giornale del 12 settembre 2009 - 1615 letture

In questo articolo si parla di cinema, giulia angeletti, spettacoli, venezia, gay





logoEV