Evasione fiscale: Rocco Siffredi nel mirino della Guardia di Finanza

rocco siffredi 1' di lettura 18/09/2009 - Evasione fiscale internazionale, numerosi i sospettati finiti nel mirino della Guardia di Finanza. Tra le centinaia di persone anche il porno-attore Rocco Siffredi.

Nell\'ambito della vasta inchiesta delle Fiamme Gialle sull\'evasione fiscale internazionale, finisce nel mirino anche il noto porno-attore Rocco Siffredi. L\'attore dovrà quindi spiegare alla Guardia di Finanza il motivo per cui ha occultato all\'erario redditi per centinaia di migliaia di euro attraverso l\'apertura fittizia di società in paradisi fiscali. Società prevalentemente aperte in Ungheria.

Le indagini a tappeto della Guardia di Finanza, oltre Rocco Siffredi, riguardano e coinvolgono centinaia di persone suddivise in due diverse indagini. I finanzieri hanno quindi avviato controlli fiscali nei controlli di 130 persone che hanno trasferito a San Marino capitali per 50 milioni di euro, frutto presumibilmente di evasione. E, in un\'altra inchiesta, stanno controllando altri 700 nominativi tra aziende e persone fisiche, residenti a San Marino ma con domicilio fiscale al Consolato Generale della Repubblica del Titano di Rimini.

Nel caso in cui la Guardia di Finanza dovesse accertare l\'evasione fiscale per il noto porno-attore verrà a mancare la possibilità di usufruire dello scudo fiscale per regolarizzare la propria posizione, a causa del provvedimento aperto nei suoi confronti.





Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2009 alle 19:36 sul giornale del 18 settembre 2009 - 1786 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, Sudani Alice Scarpini, rocco siffredi, evasione fiscale





logoEV