Calcio: lutto nel Ravenna, l\'attaccante Filippi vittima di un incidente

calcio 1' di lettura 20/09/2009 - Lutto nel mondo del calcio. A soli 20 anni perde la vita l\'attaccante albanese del Ravenna Calcio Brian Filippi.

Il giocatore albanese, di ottime prospettive, in forza al Ravenna Calcio, che nella scorsa stagione in Prima Divisione aveva totalizzato 23 presenze, siglando 5 reti, è deceduto nella notte tra venerdì e sabato.


Brian Filippi, di 20 anni, è stato investito intorno alle 23 lungo la circonvallazione di Cervia dove stava camminando assieme a Stefano Scappini, compagno di squadra rimasto illeso.


Secondo alcune testimonianze, un\'auto, che viaggiava a forte velocità sopraggiungendo alle spalle dei giovani, ha investito in pieno l\'attaccante. Il ragazzo è stato così scaraventato pesantemente sull\'asfalto dopo un breve volo. Inutili i tentativi di rianimazione del personale del 118, Filippi è stato dichiarato morto appena giunto in ospedale.


La vettura, condotta da una 52enne risultata negativa all\'alcoltest, responsabile della tragedia, ha terminato la sua corsa contro un pao di auto parcheggiate sulla stessa strada.


Il Ravenna Calcio, che ha annullato l\'allenamento e la rifinitura di gioco, stretto nel dolore dei familiari del giovane ha chiesto il rinvio della partita di domenica 20 settembre con il Foggia, il quale ha aderito. Il match si disputerà quindi il 30 settembre alle ore 15.






Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2009 alle 14:38 sul giornale del 21 settembre 2009 - 2523 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, morto, Sudani Alice Scarpini, lutto, giovane, ravenna calcio, brian filippi

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV