SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Roma in piazza contro l’omofobia e il razzismo

1' di lettura
1269

La manifestazione nazionale contro il razzismo ha visto scendere in piazza duecentomila persone a detta degli organizzatori. Immigrati, studenti, persone comuni hanno sfilato per le strade del centro romano per dire no a razzismo, omofobia, xenofobia e tutte le forme di discriminazione.


La manifestazione nazionale, che ha raggiunto quest\'anno il ventesimo anniversario dal primo corteo antirazzista organizzato nell\'89 per l\'uccisione dell\'immigrato senegalese Gerry Masslo, é stata organizzata da un comitato che comprende associazioni, sindacati, comunità di stranieri in Italia, ong, artisti e intellettuali. Al corteo anche le immagini del \'santino\' di \"San Papier, protettore degli imigrati\" e striscioni contro la camorra. Al fianco degli immigrati, oltre alla Cgil che con le sue bandiere rosse ha colorato tutto il corteo, anche l\'Arci, il Partito Comunista dei Lavoratori e Sinistra e Libertà.


Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2009 alle 16:42 sul giornale del 19 ottobre 2009 - 1269 letture