SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

30 vescovi e 100 preti anglicani ritornano alla piena comunione Cattolica

1' di lettura
1365

E\' stata annunciata in Vaticano la prossima pubblicazione di una Costituzione Apostolica per la creazione di un “Ordinariato Personale” che permetterà ai membri della Chiesa anglicana che lo desiderano di entrare in piena comunione con la Chiesa cattolica conservando alcuni elementi del patrimonio e della liturgia della tradizione anglicana.

 l\'Arcivescovo cattolico di Westminster, Vincent Gerard Nichols, sostiene che “a un periodo di incertezza per questi gruppi che hanno nutrito speranze di nuove modalità per ottenere l\'unità con la Chiesa cattolica”. 

La Costituzione apostolica è un ulteriore riconoscimento della sostanziale coincidenza nella fede, nella dottrina e nella spiritualità della Chiesa cattolica e della tradizione anglicana”, indicano i due presuli.

“Senza i dialoghi degli scorsi quarant\'anni, questo riconoscimento non sarebbe stato possibile né si sarebbero nutrite speranze di unità piena e visibile”, aggiungono.

In questo senso, prosegue il comunicato, “questa Costituzione apostolica è una conseguenza del dialogo ecumenico fra la Chiesa cattolica e la Comunione anglicana”.
“Il dialogo ufficiale in corso fra la Chiesa cattolica e la Comunione anglicana offre la base per una cooperazione permanente”. “Con la grazia di Dio e la preghiera siamo determinati a far sì che il nostro continuo impegno reciproco e le nostre consultazioni su queste e su altre materie continuino a essere rafforzati”.

“Questa stretta cooperazione proseguirà man mano che cresceremo insieme nell\'unità e nella missione, nella testimonianza del Vangelo nel nostro Paese e nella Chiesa in generale”, conclude il comunicato.



Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2009 alle 08:53 sul giornale del 22 ottobre 2009 - 1365 letture