SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Facebook: Viminale chiuderà la pagina contro Berlusconi

1' di lettura
1598

La pagina di Facebook contenente le minacce al premier Silvio Berlusconi verrà chiusa e le persone che hanno postato commenti saranno denunciate. Ad annunciarlo è stato il ministro dell\'Interno Roberto Maroni. Il gruppo tocca le 17mila unità e sul web si da la caccia ai \"digital killer\".

Chiudere la pagina Facebook “Uccidimo Berlusconi”. Cancellarla dai server perché rappresenta un \"problema di cultura\". Così il ministro degli Interni Roberto Maroni ha annunciato la volontà di chiudere il gruppo \"Uccidiamo Berlusconi\".

La replica del Pd: \"Esistono 180 gruppi contro Franceschini, chiudiamo anche quelli\". C\'è da tempo un gruppo \"A morte Marco Travaglio\" e così via.

Ma la discussione su \"Uccidiamo Berlusconi\", non si svolge solo sulla pagina del gruppo. L\'intero social network è invaso da commenti sull\'esistenza di questo e altri gruppi simili. E sul web cresce la caccia alle pagine contro i personaggi politici.


Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2009 alle 18:35 sul giornale del 23 ottobre 2009 - 1598 letture