SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Torino: bullismo a scuola, 13enne \'marchiato\' a fuoco

1' di lettura
2109

fuoco

Una penna e un pezzo di ferro riscaldato, raffigurante una \'M\', per marchiare a fuoco un compagno di classe. Questa la brutta vicenda di bullismo, avvenuta a Torino, ai danni di un 13enne.

Il ragazzino in questione, studente dell\' istituto professionale Albe Steiner di Torino, durante l\'intervallo tra la prima e la seconda ora sarebbe stato avvicinato da due compagni di classe. Compagni di classe che, secondo i racconti del 13enne, armati di una penna con sopra un pezzetto di ferro riscaldato lo avrebbero marchiato senza alcun motivo apparente.

La vittima, infatti, che ha riportato un\'ustione di secondo grado sul braccio destro, stava seduto da solo al proprio banco all\'interno della classe al momento dell\'accaduto.

Una storia di bullismo a scuola, tra giovanissimi, che non è nuova all\'istituto professionale di Torino. Nel 2006, in una succursale della scuola, alcuni studenti avevano già aggredito un disabile durante le lezioni, filmando poi il tutto con il cellulare per mettere il video su youtube. In questo caso, avvenuto giovedì 22, nessun filmato ha documentato la vicenda.

Sul caso stanno indagando i Carabinieri del commissariato Dora Vanchiglia di Torino, dove i genitori della giovane vittima hanno presentato la denuncia. Una denuncia contro i due compagni di classe, entrambi 14enni, accusati di lesioni aggravate.

Il 13enne \'marchiato\' con una \'M\', giudicato guaribile in 20 giorni dai medici, probabilmente dovrà essere operato da un chirurgo plastico per togliere definitivamente i segni fisici della brutta vicenda che l\'ha coinvolto.


fuoco

Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2009 alle 17:28 sul giornale del 24 ottobre 2009 - 2109 letture