SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Turchia: 40 arresti per presunto golpe

1' di lettura
1167

Più di 40 persone sono state arrestate lunedì in Turchia nell\'ambito dell\'inchiesta avviata per individuare i responsabili del presunto complotto teso a rovesciare il governo di Ankara. 

Tra gli arrestati ci sono gli ex capi della Forza Aerea, Ibrahim Firtina, della Marina Ozden Ornek, e dell\'esercito Ergin Saygun. I loro nomi erano già apparsi nell\'inchiesta partita nel 2008 e denominata Ergenekon.


L\'indagine nasce dalle rivelazioni, in gennaio, del quotidiano Taraf sull\'esistenza di un piano per rovesciare il governo, denominato Balyoz (\"Martello\"). I presunti congiurati, secondo l\'accusa, avevano intenzione di mettere in campo una vera e propria strategia della tensione.


Una serie di attentati a moschee avrebbero dovuto spingere i fedeli a inscenare manifestazioni violente. Per accrescere ulteriormente il caos, poi, si sarebbe dovuto produrre un incidente aereo tra la Turchia e la Grecia. Obiettivo di tutta l\'operazione: giustificare un intervento dell\'esercito.


Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2010 alle 20:43 sul giornale del 23 febbraio 2010 - 1167 letture