SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Terremoto in Cile, il bilancio sale a oltre 700 vittime

1' di lettura
1224

terremoto

Con il trascorrere delle ore continua a salire il bilancio delle vittime, causate dal sisma 8.8 della scala Richter in Cile.

Il terribile terremoto di magnitudo 8.8 della scala Richter che sabato alle ore 3.34 (7:34 in Italia) ha colpito il Cile vicino a Concepcion fa già registrare oltre 700 vittime. Numero però ancora provvisorio, dato che si continua a scavare tra le macerie.

A rendere noto il bilancio sono le Autorità cilene che spiegano: \"il terremoto si è verificato 90 chilometri a Nord-Est di Conception, ad una profondità di 55 chilometri\". Secondo una prima valutazione i danni agli edifici provocati dal Sisma \"di queste proporzioni che ha il potenziale per generare uno tsunami distruttivo\" sono stati relativamente contenuti.

In Cile è scattato così l\'allarme tsunami che è stato poi esteso all\'intero Oceano Pacifico. E mentre continuano le ricerche e le fasi di soccorso, una replica del sisma di magnitudo 6.2 e una terza di magnitudo 5.6 ha colpito il Cile.


terremoto

Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2010 alle 15:39 sul giornale del 01 marzo 2010 - 1224 letture