SEI IN > VIVERE ITALIA > SPETTACOLI
articolo

Pink Floyd fanno causa all’Emi per diritti d’autore

1' di lettura
894

pink floyd tribute

Si è aperta a Londra la causa intentata dai Pink Floyd contro l\'etichetta discografica EMI, con la quale la celeberrima band siglo un contratto nel 1967 e per la quale ha fatto uscire tutti i suoi album, compreso \'\'Dark Side Of The Moon”.

Il gruppo, che ha firmato con l\'Emi per oltre 40 anni conseguendo un successo secondo soltanto a quello dei Beatles, mette in discussione il modo in cui sono definiti diritti d\'autore e pratiche di marketing, riferisce la Press Association.

In particolare contesta da un lato i termini del contratto che li lega alla Emi e il calcolo delle royalties e dall\'altro il diritto della casa discografica di vendere singole tracce on line estrapolandole dagli album

Robert Howe, legale dei Pink Floyd, ha detto dinanzi alla Suprema Corte di Londra che una clausola del contratto \"vietava esplicitamente\" il \"frazionamento\", ovvero proibiva la vendita di brani in una forma diversa rispetto alla configurazione originale, sia per quanto riguarda la versione fisica che quella online.



pink floyd tribute

Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2010 alle 17:59 sul giornale del 10 marzo 2010 - 894 letture