SEI IN > VIVERE ITALIA > CULTURA
articolo

La Sirenetta se ne va da casa per la prima volta

1' di lettura
815

La Sirenetta, l'icona di Copenhagen ha lasciato lo scoglio da cui contempla il mare dal 1913, per volare in Cina, alla volta dell'Expo di Shanghai.

La piccola statua di bronzo, presentata nel 1913, è una delle attrazioni turistiche di Copenaghen ma la sua vita non è stata sempre facile.

E' stata decapitata due volte, le è stato tagliato un braccio, il suo scoglio è stato spazzato via nel 2003 e due anni fa per una protesta è stata coperta con un velo musulmano, ma finora non ha mai lasciato il paese.

Il monumento alla memoria dello scrittore Hans Christian Andersen andrà infatti ad arricchire il padiglione danese all'Esposizione Universale di Shanghai. L'itinerario è stato tenuto segreto per motivi di sicurezza ma dovrebbe essere collocata nel padiglione circa una settimana prima dell'apertura, prevista per il primo maggio.

A sostituire la statua - che sarà di ritorno a novembre - nel porto di Copenaghen verrà collocata un'installazione video dell'artista cinese Ai Weiwei.



Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2010 alle 19:51 sul giornale del 27 marzo 2010 - 815 letture