SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Messico: italiano scambiato per subcomandante Marcos

1' di lettura
1166

Doveva essere un super scoop, il vero volto del Subcomandante Marcos da sempre ripreso solo con il passamontagna. Ma la notizia pubblicata qualche giorno fa dal quotidiano messicano Reforma si è rivelata una clamorosa 'bufala'. L'immagine è in realtà quella di un cooperante italiano attivo nel Chiapas. 

L'uomo nella foto pubblicata dal quotidiano messicano 'Reforma' non è il subcomandante Marcos ma un cooperante italiano, Leuccio Rizzo. Questi, 38 anni, di Galatina (Lecce), e' in Messico da 2 anni con il comitato Chiapas 'Maribel' di Bergamo.

E lì, nella regione del Chiapas, mentre dipingeva le pareti di un edificio in costruzione, è stato fotografato con barba incolta e berretto bianco in testa. Tanto è bastato per farlo passare per l’inafferrabile leader dei guerriglieri zapatisti.

Il vero subcomandante Marcos, capo dell’Ezln, vive in clandestinità con la milizia, sulle montagne del Chiapas. Il suo volto non è mai stato mostrato, ed è identificabile dagli altri comandanti zapatisti (circa 76) da un fazzoletto rosso legato al collo ed una pipa in bocca.



Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2010 alle 20:32 sul giornale del 03 aprile 2010 - 1166 letture