SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT

Volley: la Foppapedretti Bergamo si consacra campionessa d'Europa

2' di lettura
1311

lega pallavolo femminile

CANNES (Francia) – Dopo una maratona di due ore e mezza contro la FenerbahceAcibadem Istanbul, Bergamo si aggiudica per la Indesit Champion League per la seconda volta consecutiva. 

La Foppapedretti Bergamo ha saputo riconfermarsi ai vertici d’Europa grazie ad una grande prova di squadra. La vittoria per le orobiche è arrivata dopo una gara giocata ad altissimi livelli di intensità agonistica con le turche che sono riuscite a rimontare da due set a zero per le italiane. Le ragazze della Fenerbahce, dopo l’altra maratona contro Cannes in semifinale, si sono dimostrate delle agguerritissime avversarie capaci di ribaltare una partita che sembrava ormai saldamente nelle mani di Piccinini e compagne. Invece, trascinate dalla ex di Novara, Osmokrovic, hanno portato le campionesse europee fino al tie break.

La formazione di Micelli ha saputo però mantenere la calma e giocare con la massima attenzione i momenti fondamentali del quinto set; la differenza tra le due formazioni l’anno fatta la ricezione e i muri, entrambi a netto favore delle bergamasche. Merlo, premiata poi come miglior libero, ha infatti recuperato un numero incredibile di palloni che hanno permesso a Lo Bianco di poter ricostruire l’azione in attacco. A chiudere le azioni ci hanno poi pensato Piccinini e Del Core, anch’esse premiate rispettivamente come MVP e miglior ricezione.

La Foppadretti dopo aver conquistato il primo (25-22) e il secondo set (25-21), ha poi subito il ritorno delle turche, cedendo agli attacchi di Osmokrovic e Gamova nel terzo (22-25) e nel quarto parziale (20-25). Nella quinta frazione, la formazione di Micelli ha subito ripreso il suo ritmo di gioco, soprattutto grazie al muro che si è rivelato l'arma vincente per le orobiche. Il match-ball lo sigla Francesca Piccinini che regala alla sua squadra la seconda Champion consecutiva.

Nel pomeriggio l'Asystel Novara aveva ceduto il passo, nella finale per bronzo, all'RC Cannes per 3-0. In ogni caso, i club italiani sono stati assoluti protagonisti di questa Champion, segno di una grande supremazia della nostra nazione nel panorama del volley femminile.

Questi infine i premi individuali:

MVP: Piccinini (Foppapedretti Bergamo)

Miglior Ricezione : Del Core (Foppapedretti Bergamo)

Miglior Servizio: Osmokrovic (FenerbahceAcibadem Istanbul)

Miglior Palleggiatrice: Lo Bianco (Foppapedretti Bergamo)

Miglior Libero: Merlo (Foppapedretti Bergamo)

Miglior Muro: Ravva (RC Cannes)

Miglior attaccante: Centoni (RC Cannes)

Miglior realizzatrice: Gamova (FenerbahceAcibadem Istanbul)



lega pallavolo femminile

Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2010 alle 11:57 sul giornale del 06 aprile 2010 - 1311 letture