Crolla il mercato italiano dell’auto: meno 26%

fiat 500 1' di lettura 02/08/2010 -

Il mercato dell'auto in Italia continua a perdere quota e segna a luglio un tonfo del 25,97%, a 152.752 unità. Si tratta del maggior calo da gennaio 2009, quando il settore viveva l'apice della crisi. 



Un mese nero anche per il gruppo Fiat che ha registrato un calo delle vendite pari al 35,8% a quota 44.433 veicoli, con una quota di mercato scesa al 29,09%.

A livello generale, le immatricolazioni ai privati sono scese al 68,7% di quota (-33,9%), a dimostrazione del fatto che sono proprio le famiglie a risentire maggiormente della situazione.


Il Centro studi Promotor di Bologna ha parlato di un vero e proprio crollo del mercato dell'auto in Italia, sottolineando come a partire da aprile la fine degli incentivi 2009 stia determinando cali sempre più consistenti e destinati ad aggravarsi ulteriormente nei mesi a venire.






Questo è un articolo pubblicato il 02-08-2010 alle 23:31 sul giornale del 03 agosto 2010 - 665 letture

In questo articolo si parla di attualità, mercato, giulia angeletti, automobile, san severino, raduno fiat 500

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aSr





logoEV