Morta la gemmellina di 10 mesi travolta da uno scontro tra auto a Palermo

neonato travolto in passeggino| 1' di lettura 11/08/2010 -

Non ce l'ha fatta la gemellina femmina investita oggi in via Streva a Palermo da uno scontro tra due auto (una Opel Meriva ed una Peugeot 206) in corsa mentre il nonno passeggiava con i due fratellini nella carrozzina.
A Vibo Valenzia muore un dodicenne travolto da un'auto pirata.
 



Le sue condizioni sono sembrate disperate ai medici dell'Ospedale di Palermo fin da subito e l'intervento chirurgico alla testa non è riuscito a salvarla. Anche il fratellino non è stato dichiarato fuori pericolo e si trova ora ricoverato in gravi condizioni nel reparto di neonatologia palermitano. Il nonno, Pietro Falcone, di 64 anni, è in buone condizioni, ma sarà presto operato per un intervento alla mandibola.

Il trasporto d'urgenza all'ospedale non è servito per la piccola, mentre sono illesi i conducenti delle macchine che hanno provocato l'incidente.

Anche a Spilinga, nei pressi di Vibo Valenzia, si è consumata una tragedia sulla strada che ha portato alla morte celebrale di un dodicenne investito da un'auto pirata. I carabinieri hanno confermato mercoledì che il ragazzo ricoverato nel reparto di rianimazione è celebralmente morto dalla sera precedente. Il ragazzo, G.P., era a bordo di un vecchio ciclomotore, quando è stato speronato da un'auto il cui conducente è fuggito senza soccorrerlo. Un automobilista che passava di lì ha subito dato l'allarme, ma il giovane non dava già segni di vita.

I soccorsi tempestivi non hanno portato a buon esito neanche questa vicenda che ci riporta, come la precedente, la pericolosità delle strade a causa di disattenzioni o di veri e propri pirati della strada.






Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2010 alle 18:28 sul giornale del 12 agosto 2010 - 876 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidenti, laura rotoloni, neonato travolto in passeggino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ba0





logoEV