Morto Francesco Cossiga, ottavo Presidente della Repubblica

1' di lettura 17/08/2010 -

Si è spento al policlinico Gemelli di Roma il Presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga. Nella tarda mattinata di lunedì 9 agosto era stato trasportato al nosocomio capitolino per dei problemi respiratori.



Inizialmente sembrava rispondere bene alle terapie somministrate dai medici, nei giorni successivi le condizioni erano altalenanti, fino alla morte avvenuta nel primo pomeriggio di martedì 17 agosto. Sala di rianimazione e terapia intensiva non sono bastate, si è spento all'età di 82 anni colui che fu il Presidente della Repubblica più giovane della storia italiana.

Accanto a lui nelle ultime ore di vita, oltre alla famiglia, anche mons. Vincenzo Paglia.

Francesco Cossiga fu eletto Presidente della Repubblica il nel 1985, a soli 57 anni, dopo un periodo di ritiro dalla scena politica. Succeduto a Sandro Pertini e rimasto in carica fino al 1992 si dimise due mesi prima della scadenza del mandato.

Ricopriva l'incarico di Ministro dell'Interno durante il tragico rapimento di Aldo Moro ed è ancora ricordato per aver previsto, in anticipo su molti altri statisti italiani, i cambiamenti che avrebbe portato la caduta del muro di Berlino sulla politica interna.






Questo è un articolo pubblicato il 17-08-2010 alle 13:50 sul giornale del 18 agosto 2010 - 747 letture

In questo articolo si parla di cronaca, morto, Francesco Cossiga, cossiga, alberto bartozzi, presidente emerito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bh7





logoEV