Spagna: toro impazzito per il dolore si lancia sul pubblico, 40 feriti

Corrida 1' di lettura 19/08/2010 -

Un giovane toro di 500 chili chiamato Quesero ha seminato giovedì il panico tra gli spettatori della corrida di Tafalla, piccola cittadina spagnola della Navarra, ed ha infierito sulla folla ferendo circa 40 persone.



L'animale si è imbizzarrito a causa di una grossa ferita ad un corno provocatasi da solo sbattendo contro il muro dell'arena: il dolore ha scatenato il terribile incidente che ha portato al ricovero di 3 persone considerate gravi, tra questi anche un bambino di 10 anni. Un uomo è stato caricato dal toro e ferito con con una cornata, mentre il bambino e l'altra persona sono rimasti travolti dalla folla in fuga.

Il toro ha scontato il suo delirio ed è già stato soppresso, ma le polemiche dopo l'ennesimo caso sulla corrida continueranno ad emergere e forse condurranno la Catalogna ad abolire questo massacro di tori, di matador e non solo.

Chissà se a breve questo spettacolo tipico spagnolo, che molti considerano culturale ed altri brutale, sarà a breve abolito: l'enigma è aperto. Questa volta vincerà l'uomo o l'animale? La risposta si farà sicuramente attendere, poiché la questione è spinosa e dovrà fare il suo corso.






Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2010 alle 16:53 sul giornale del 20 agosto 2010 - 4332 letture

In questo articolo si parla di cronaca, spagna, corrida, laura rotoloni, Tori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bl6





logoEV