SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Pecore in piazza a manifestare con i pastori

1' di lettura
657

Protesta dei pastori a Roma contro i bassicosti a cui vengono pagati i loro prodotti. Lo Stato italiano e' proprietario di una industria che in Romania, con latte romeno e ungherese, produce formaggi di pecora che vengono spacciati come Made in Italy sui mercati europeo e statunitense contribuendo ad uccidere con la concorrenza sleale i pastori italiani.

Secondo la Coldiretti, siamo di fronte ad un caso eclatante in cui lo Stato italiano, che è impegnato a combattere il finto Made in Italy, ne diventa addirittura produttore. Attraverso la società pubblica per l'internazionalizzazione Simest è infatti socio proprietario di una società rumena denominata Lactitalia.

I pastori in piazza hanno portato tutti i differenti tipi di pecorino prodotto nelle diverse regioni italiane, da quello romano a quello siciliano, e sono accompagnati da una "rappresentanza" delle sette milioni di pecoreallevate nel nostro paese.

l mercato italiano infatti soffre la concorrenza sleale e negli ultimi 10 anni la produzione è calata del 30%. Il Lazio è la seconda regione produttrice nel settore ovino.



Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2010 alle 15:28 sul giornale del 07 settembre 2010 - 657 letture