SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Maltempo in Messico: sud sferzato da piogge tropicali

1' di lettura
977

Sono almeno tre le vittime di una forte ondata di maltempo che ha colpito negli ultimi giorni il sud del Messico, dove numerosi fiumi hanno straripato, provocando inondazioni. Mentre oltre 100mila persone evacuate in seguito alle inondazioni.

Secondo i dati divulgati dalla protezione civile 80.000 cittadini sono stati colpiti nel solo Stato di Oaxaca dove due persone sono rimaste uccise. Una terza vittima del maltempo si è registrata nello stato di Guerrero.

A Veracruz, nell'est, ci sarebbero 200.000 sinistrati e 10.000 persone evacuate. A Tabasco, alla frontiera con il Guatemala, sono 124.000 i cittadini coinvolti.

La situazione potrebbe peggiorare nelle prossime ore a causa della depressione sull'Oceano Pacifico e della tempesta tropicale Hermine. Le autorità locali hanno decretato lo stato d'emergenza nel nord-est del paese, dove Hermine è già arrivata lunedì sera, proveniente dal Golfo del Messico.

La situazione è molto peggiore in Guatemala: almeno 36 persone sono morte in Guatemala per le inondazioni e gli smottamenti provocati dalla pioggia torrenziale. Dieci delle trentasei vittime erano a bordo di un autocarro travolto da una frana a Chimaltenango, nell'ovest del paese, mentre in quattro sono morti a Quezaltenango, travolti dal fango mentre erano in casa.



Questo è un articolo pubblicato il 07-09-2010 alle 14:39 sul giornale del 08 settembre 2010 - 977 letture