SEI IN > VIVERE ITALIA > CULTURA
articolo

Il regista francese Claude Chabrol muore a 80 anni

1' di lettura
456

cinema
E' morto il regista Chabrol, tra i fondatori della Nouvelle Vague.

Claude Chabrol, tra i più importanti registi francesi e uno dei padri fondatori del movimento della Nouvelle Vague, si è spento ieri a Parigi all'età di 80 anni.

Nato nella capitale francese il 24 giugno del 1930, Chabrol si è occupato di cinema fin dalla giovanissima età. E' stato collaboratore dei celebri Cahiers du Cinéma e ha diretto oltre 80 film, dal primo del 1958, "Le Beau Serge", con cui vinse nel '59 il Premio Jean Vigo, all'ultimo del 2009, "Bellamy", con Gérard Depardieu protagonista. Nel 1959 è stato premiato con l'Orso d'Oro al Festival del cinema di Berlino per il film “I cugini”. Oltre che regista Chabrol è stato anche sceneggiatore della maggior parte dei suoi film, in alcuni dei quali ha indossato anche le vesti di attore.

Alla fine degli Anni '50 Claude Chabrol ha fondato insieme ai registi suoi amici François Truffaut, Jean-Luc Godard, Éric Rohmer e Jacques Rivette il celebre movimento della Nouvelle Vague, che ha rivoluzionato i canoni estetici e le tecniche narrative del linguaggio cinematografico.

Il cinema di Chabrol è noto soprattutto per i suoi ritratti cupi e critici della borghesia francese.

Tra i fondatori della Nouvelle Vague rimangono Jaqcues Rivette e Jean-Claude Godard. Quest'ultimo un altro gigante del cinema francese, molto imitato a Hollywood.



cinema

Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2010 alle 12:58 sul giornale del 13 settembre 2010 - 456 letture