SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Hu Jintao è l'uomo più potente del mondo, supera anche Obama

1' di lettura
731

Il presidente cinese Hu Jintao è l’uomo più potente del mondo, secondo la rivista americana Forbes. Il leader cinese ha scalzato dal primo posto nella classifica il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che è sceso in seconda posizione.

A stilare la classifica ancora una volta è la rivista americana Forbes, specializzata nel classificare le grandi ricchezze mondiali ma ora anche qualità meno facilmente quantificabili, come il potere.

Al 19mo posto il presidente francese Nicolas Sarkozy, mentre Angela Merkel e David Cameron si piazzano rispettivamente al sesto e settimo posto. Al 20mo c'è Hillary Clinton, mentre fra i paesi emergenti colpisce il nono posto di Sonia Gandhi come presidente dell'Indian National Congress.

Nella classifica degli uomini più potenti al mondo, Forbes colloca davanti a Berlusconi, al 13esimo posto, il magnate australiano Rupert Murdoch, presidente di News Corporation (Wall Street Journal, Fox, New York Post e altri media), e subito dopo Berlusconi.

Forbes inserisce in classifica anche Osama bin Laden (57°) e, in ultima posizione (68°) il fondatore del sito Wikileaks Julian Assange.



Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2010 alle 14:49 sul giornale del 05 novembre 2010 - 731 letture