SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Arrestato Antonio Iovine, 'O'Ninno' era nascosto dietro a un muro

1' di lettura
2838

antonio iovine

Un'intercapedine in una villetta appartenente alla famiglia di Marco Borrata. Era questo il nascondiglio di Antonio Iovine, latitante numero uno del clan camorrista di Casal di Principe.

"O'Ninno" ha tentato la fuga prima di essere ammanettato. Durante l'operazione, condotta dalla Squadra mobile di Napoli e dalla sezione Criminalità guidata dal vicequestore Andrea Curtale, non è stato sparato nemmeno un colpo.

Iovine era ospitato in una villetta di proprietà della famiglia di Marco Borrata, l'uomo che lo ha aiutato ora è considerato un suo fiancheggiatore. Quarantasei anni, Iovine è stato condannato all'ergastolo nel processo "Spartacus", implicato in indagini di ben sei omicidi. Ora ad attenderlo ci sarà il carcere duro, il ministro Alfano infatti firmerà la richiesta per il 41 bis.



antonio iovine

Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2010 alle 18:02 sul giornale del 18 novembre 2010 - 2838 letture