SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Aids: 11 contagi al giorno in Italia

1' di lettura
739

Sono cifre impressionanti. Si parla di 11 contagi al giorno in Italia da Hiv, ovvero 4mila persone infettate ogni anno. Ma il problema più grave, spiega Stefano Vella, direttore del Dipartimento del farmaco dell'Istituto superiore di sanità, è che il più delle volte queste persone neppure lo sospettano.

Il Lazio è la seconda regione in Italia per numero di casi dopo la Lombardia, ma l’emergenza silenziosa fa della Capitale, insieme a Milano uno dei poli di maggiore diffusione perché c’è stato un abbassamento della guardia nella prevenzione e l’epidemia sta coinvolgendo soprattutto eterosessuali.

Tra pochi giorni, il 1° dicembre c’è la Giornata Mondiale contro l’Aids. Vella spiega che la malattia è cambiata negli anni. Prima la maggior parte dei malati erano omosessuali e tossicodipendenti. Oggi, invece, il virus colpisce soprattutto eterosessuali, giovani e adulti, che non si curano di prendere precauzioni particolari, specie quando hanno rapporti sessuali occasionali.

La grave conseguenza di questo fenomeno si manifesta nella scoperta tardiva del contagio, troppo spesso quando l'Aids è già conclamato. Inoltre ad essere contagiati sono sempre di più gli eterosessuali. Dalla Francia arriva però un preoccupante allarme sul mondo omosessuale, nel quale viene registrata un incidenza delle nuove infezioni pari al 7%.



Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2010 alle 15:13 sul giornale del 24 novembre 2010 - 739 letture