SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Coldiretti: una portata su 3 a rischio spazzatura

1' di lettura
716

Panettone

Con una portata natalizia su tre a rischio di finire nella spazzatura, le ricette della tradizione possono aiutare a riciclare gli avanzi, preparando piatti gustosi a costo zero. E' il consiglio di Coldiretti Marche a quanti si sono ritrovati al termine di questi due giorni di festa con discrete quantità di cibo non consumato.

Ebbene, se un quarto della spesa per la tavola natalizia (circa 16 milioni di euro dei 67 complessivi) è stato effettuato per la carne, gli avanzi possono essere tritati e usati per prerarare polpettone o polpette con l’aggiunta di uova, mollica di pane bagnata nel latte (ben strizzata e passata al setaccio), prezzemolo, scorza di limone e noce moscata. Il pane raffermo, invece, può essere immerso in un composto fatto sbattendo le uova col latte fresco, sale e pepe, lasciato a mollo per alcuni minuti e fritto in olio bollente e servito tiepido come guarnizione per antipasti o secondi.

La polenta va tagliata a fette in una teglia imburrata, coperta con fette sottili di mozzarella o fontina, un po’ di sugo di pomodoro, alcuni pezzetti di filetto d’acciuga, origano e sale, e infornata per 15’.

Gli avanzi di lesso possono essere tagliati a pezzettini e mescolati in una terrina con 4 uova sode e 2 patate lesse, 4 cucchiai di olio di oliva, uno di aceto, sale e pepe. Ancora, sottolinea Coldiretti, la frutta secca in più può essere facilmente caramellata per diventare un ottimo “torrone” mentre con quella fresca si ottengono pasticciate, marmellate o macedonie.



Panettone

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-12-2010 alle 21:16 sul giornale del 27 dicembre 2010 - 716 letture