SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Morto in Afghanistan il militare italiano Matteo Miotto

1' di lettura
1957

militare italiano Matteo Miotto

Un soldato italiano originario di Thiene nel vicentino è morto venerdì in Afghanistan sotto un colpo d'arma da fuoco sparato da un cecchino. La notizia è stata diffusa dal comando militare di Herat e dal ministro della Difesa.

Si chiamava Matteo Miotto, aveva solo 24 anni ed era Caporal maggiore degli alpini. È stato raggiunto da un colpo di proiettile sparato da lontano da un cecchino mentre faceva la guardia da una torretta nel distretto di Gulistan, nella parte Ovest del Paese e a sud della zona sotto il controllo italiano.

Sembrebbe che il proiettile sia penetrato o nel fianco o nella spalla, trovando una parte scoperta dal giubbotto antiproiettile, ed è andato a ledere gli organi vitali.

Il ministro della difesa Ignazio La Russa ha riferito che la morte del militare è stata una tragedia in un giorno che avrebbe dovuto essere di festa. Il bilancio negli ultimi anni delle vittime italiane in Afghanistan sale quindi a 35 morti.

La salma rientrerà domenica mattina alle 10 all'aeroporto di Ciampino.



militare italiano Matteo Miotto

Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2011 alle 16:44 sul giornale del 03 gennaio 2011 - 1957 letture