SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Lavoro: disoccupazione ancora a livelli record

1' di lettura
980

lavoro e salute

Disoccupazione ancora a livelli record in Italia. Secondo le stime provvisorie elaborate dall'Istat sulla base di dati destagionalizzati, nel mese di novembre il tasso di disoccupazione è rimasto sostanzialmente stabile rispetto a ottobre, attestandosi all'8,7%, ma ha segnato un +0,4% su base annua.

Si tratta del dato più alto dall'inizio delle serie storiche mensili, ovvero dal gennaio del 2004. Per quanto riguarda invece il lavoro giovanile (15-24 anni) il tasso di disoccupazione a novembre è cresciuto al 28,9%, con un aumento del 2,4% rispetto allo stesso periodo del 2009.

Il tasso di disoccupazione giovanile ha quindi segnato un aumento di 0,9 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 2,4 punti percentuali rispetto a novembre 2009.

Il tasso di disoccupazione femminile raggiunge la doppia cifra: a novembre 2010 è pari al 10% in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto a ottobre, quando si era attestato al 9,9%, e di 0,3 punti percentuali rispetto a novembre 2009.

Il numero delle persone in cerca di occupazione risulta in diminuzione dello 0,4% rispetto ad ottobre e in aumento del 5,3% rispetto a novembre 2009. Ciò si deve leggere in parallelo alle statistiche sulla popolazione inattiva: a novembre 2010 il numero di inattivi di età compresa tra 15 e 64 anni aumenta dello 0,1% rispetto a ottobre e dello 0,6% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.



lavoro e salute

Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2011 alle 14:11 sul giornale del 08 gennaio 2011 - 980 letture