SEI IN > VIVERE ITALIA > CULTURA
articolo

Record d'incassi: 'Che bella giornata' per Checco Zalone

1' di lettura
1542

E' record d'incassi per il nuovo film di Checco Zalone "Che Bella Giornata" che in soli due giorni è riuscito a superare i sette milioni di euro al botteghino. Nemmeno "Avatar" ed "Harry Potter" erano riusciti nell'impresa raggiunta dal comico pugliese, che però sostiene la superiorità del suo primo film: "Cado dalle Nubi".

Il film racconta di un ragazzo, pugliese trapiantato a Milano, che vuole fare il carabiniere perchè lo "zio maresciallo mi faceva entrare gratis allo stadio", ma per varie vicissitudini si ritrova a smistare i turisti al Duomo e proprio il duomo di Milano sarà oggetto delle attenzioni di alcuni terroristi. La pellicola si differenzia dai cinepanettoni per la battuta ricercata, l'assenza della risata "sguaiata" e del torpiloquio e pare che il pubblico abbia premiato Taodue e Medusa, rispettivamente produttore e distributore del film.

Sul piano economico in soli due giorni "Che Bella Giornata" ha guadagnato metà degli incassi totali di "Cado dalle Nubi", primo film di Zalone, che aveva ottenuto 14 milioni di euro. Visto l'ottimo dato dei primi giorni l'ultimo film del comico pugliese non impiegherà molto tempo a raggiungere la prima pellicola per la soddisfazione, tra gli altri, del regista Gennaro Nunziante che con Zalone forma una coppia da record.



Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2011 alle 16:04 sul giornale del 08 gennaio 2011 - 1542 letture