SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Afghanistan: morto il soldato italiano Luca Sanna, un altro ferito

1' di lettura
1129

militari italiani in Afghanistan

Martedì mattina alla base italiana di Bala Murghab, in Afghanistan, sono rimasti feriti due militari italiani, entrambi alpini dell'8° reggimento di Cividale del Friuli. Luca Sanna è morto poco tempo dopo a causa di una grave ferita riportata alla testa, mentre l'altro, ferito ad una spalla, è ancora vivo.

I due militari si trovavano in uno degli avamposti quando sono stati sopraggiunti da colpi di arma del fuoco nemico. Le dinamiche restano ancora da chiarire. La vittima, Luca Sanna, apparteneva all'ottavo reggimento degli alpini di Cividale del Friuli. Il militare rispetto al suo commilitone è sembrato subito grave ed è stato subito portato alla base militare Columbus. Per lui non c'è stato più nulla da fare.

Non è stato il fuoco amico, ma nemico – ha affermato il ministro della Difesa Ignazio La Russa - ad uccidere il militare italiano. Un terrorista con la divisa dell'esercito afghano che avrebbe fatto cenno alla base italiana di aver finito le munizioni. Saranno gli accertamenti in corso da parte degli investigatori a chiarire le dinamiche e a portare alla luce se si tratti di un terrorista infiltrato nell'esercito afghano o di un un terrorista travestito con la divisa dell'esercito locale."



militari italiani in Afghanistan

Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2011 alle 14:54 sul giornale del 19 gennaio 2011 - 1129 letture