SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Trafugata la salma di Mike Bongiorno, forse si chiederà un riscatto

1' di lettura
967

Mike Bongiorno

Lunedì notte è stata trafugata, a Dagnente vicino ad Arona sul lago Maggiore, la salma del noto ed amato conduttore italiano Mike Bongiorno, scomparso ormai dal settembre 2009. A dare l'allarme delle signore che nella mattinata di martedì portavano fiori ai loro cari.

Le donne hanno subito avvertito il custode che giunto sul luogo ha trovato tomba profanata e immediatamente ha dato l'allarme. Era volontà di Mike poter riposare nel cimitero di Dagnente con quella bella vista sul lago e tanti ricordi nella villa di famiglia di proprietà della moglie Daniela. Ma per ora non lo potrà più fare finché la sua salma non sarà restituita.

Si pensa che questo atto vile sia stato effettuato per chiedere un riscatto alla sua famiglia, la quale ha reagito alla notizia con sgomento e nell'incredulità che un simile gesto sia stato fatto a Mike, così tanto amato da tutti.

Rimangono ancora ignoti gli autori del gesto, ma i Carabinieri di Arona e Novara stanno lavorando al caso per ritrovare al più presto il conduttore più amato dagli italiani. Verranno coinvolti, per rilievi nel cimitero, anche gli uomini del Ris di Parma.

Nella speranza che la sua salma venga al più presto ritrovata, noi lo possiamo ricordare con affetto con il suo famoso saluto "Allegria".





Mike Bongiorno

Questo è un articolo pubblicato il 25-01-2011 alle 15:04 sul giornale del 26 gennaio 2011 - 967 letture