SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Giovanardi: mi dimetto, 'troppi i tagli per le politiche per la famiglia'

1' di lettura
1298

Carlo Giovanardi e i tagli alle politiche per la famiglia

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio (Pdl), Carlo Giovanardi, con la delega per la famiglia sembrerebbe sull'orlo di una crisi. Oggi, infatti, avrebbe annunciato le sue dimissioni. La causa principale i tagli al fondo per la famiglia di oltre il 90% solo in tre anni.

Giovanardi contesterebbe la politica economica tremontiana fatta di tagli ai fondi necessari per portare avanti ed adempiere ai suoi doveri di addetto alle politiche familiari. Il Ministro Tremonti avrebbe decurtato del 90% i fondi destinati alle politiche per la famiglia. Fatto che a Giovanardi non sarebbe andato a genio.

Non lo si potrebbe biasimare di questo possibile annuncio. In soli 3 anni si è passati da un fondo di 300 milioni di euro a uno di 20. Con questa drastica e repentina diminuzione come si potrebbe portare avanti una buona politica per la famiglia.

Secondo Giovanardi i fondi attuali non riuscirebbero neanche a coprire le spese fondamentali ed obbligatorie. Ad esempio quelle spese necessarie per le adozioni e per la legge sulla conciliazione casa-lavoro. Ciò che Giovanardi ne avrebbe dedotto sarebbe un problema di tipo politico e sarebbe in attesa da parte del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, di una risposta altrettanto politica.



Carlo Giovanardi e i tagli alle politiche per la famiglia

Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2011 alle 19:26 sul giornale del 16 marzo 2011 - 1298 letture