SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Ravenna: voragine in strada, gravi due donne

1' di lettura
1518

Due donne di 58 e 60 anni si trovano in gravi condizioni dopo essere state inghiottite, con l’auto su cui viaggiavano, da un'enorme voragine che si è aperta nell'asfalto di una strada di Lido Adriano, sul litorale ravennate. 

L’asfalto ha letteralmente inghiottito l’auto a bordo della quale viaggiavano le due donne, una Fiat Seicento di colore blu. Secondo le ricostruzioni si è aperta una enorme voragine di traverso sull'asfalto di viale Alessandro Manzoni, poco dopo le 13.

Lo schianto è avvenuto alle 13.10 e per permettere il soccorso delle due vittime è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. L'abitacolo dell'utilitaria si è infatti piegato all'urto impedendo l'apertura delle portiere.

Entrambe le donne sono ricoverate in ospedale, una al 'Bufalini' di Cesena, l'altra al 'Santa Maria delle Crociì di Ravenna.

Secondo le prime ipotesi, il cedimento della strada potrebbe essere dovuto alla rottura di una tubatura, la cui conseguente fuoriuscita d'acqua potrebbe aver roso i sedimenti sotto l'asfalto in modo da provocarne un collasso.



Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2011 alle 18:41 sul giornale del 26 marzo 2011 - 1518 letture