SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Falsa aquilana a Forum tesse l'elogio dell'azione del governo

1' di lettura
1951

E' stata pagata 300 euro da Mediaset per leggere un copione scritto dagli autori del programma Forum, condotto da Rita Dalla Chiesa su Canale 5. La 50enne Marina Villa si dichiara terremotata aquilana e commerciante di abiti da sposa in separazione dal marito Gualtiero.Ma è una recita studiata a tavolino.

Venerdì scorso a Forum è andata in onda la causa della signora Marina dell'Aquila che chiedeva un contributo una tantum al marito, da cui è separata, in luogo degli alimenti, per far ripartire la propria attività commerciale, gravemente danneggiata dal sisma del 2009. La donna elogia la ricostruzione fatta del governo, fino a quanto gli stessi aquilani non hanno scoperto che la donna si era inventata tutto e non era neanche aquilana.

La donna, che vincerà poi la causa, si premura durante la puntata di descrivere L'Aquila come una città ormai completamente ricostruita tessendo le lodi di chi tale ricostruzione l'ha attuata, e di fatto lasciando passare un messaggio filo-governativo.
Per scoprire, poi, che la signora Marina non è di L'Aquila, e con il dramma aquilano c'entra poco e niente.

Tra le frasi scritte per lei c'erano: "L'Aquila è ricostruita"; "Ci sono case con giardini e garage"; "La vita è ricominciata"; chi si lamenta "lo fa per mangiare e dormire gratis". Per questo "ringraziamo il presidente..." .

Non si è fatta attendere la denuncia dell'assessore alla cultura di L'Aquila Stefania Pezzopane, che puntando il dito contro questo tipo di televisione.



Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2011 alle 20:14 sul giornale del 29 marzo 2011 - 1951 letture