SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Delitto dell'Olgiata: dopo 20 anni, il colpevole è il domestico filippino

1' di lettura
1006

contessa Alberica Filo della Torre

Sarebbe stato il domestico filippino,Winston Manuel, a uccidere la contessa Alberica Filo della Torre quel lontano 10 luglio del 1991 nella sfarzosa residenza dell'Olgiata, presso Roma. La procura avrebbe chiesto la convalida del fermo dell'uomo che all'epoca era suo domestico.

Il quarantenne filippino, al momento sarebbe stato fermato per l'omicidio della contessa. L'uomo era da tempo indagato per questo omicidio. Oltre a lui anche il vicino di casa della contessa, Roberto Iacono.

Dopo venti anni arriva la scolvongente e non attesa risposta di un "cold case" come quello della contessa della Torre. Ad incastrarlo sarebbero state delle tracce di DNA rinvenute sulla scena del delitto. Il DNA, infatti, è sempre stato ritenuto maschile, ma solo oggi arriva la risposta che sarebbe compatibile con quello dell'ex domestico filippino.

La svolta sulle indagini è arrivata dopo la riepertura del caso chiesta dal marito, l'imprenditore Pietro Mattei e di seguito si sono svolte nuove indagini sugli oggetti ed indumenti che la vittima indossava nel giorno del delitto.



contessa Alberica Filo della Torre

Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2011 alle 21:42 sul giornale del 30 marzo 2011 - 1006 letture