SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Kosovo, si dimette il presidente Pocolli. Il suo mandato era incostituzionale

1' di lettura
976

Il presidente del Kosovo si è dimesso oggi dopo che la Corte costituzionale ha giudicato la sua elezione di un mese fa incostituzionale, ma ha detto che si ricandiderà per l'incarico. Pocolli era conosciuto in Italia per essere stato l’ex marito della cantante Anna Oxa.

Magnate dell'edilizia e leader della Nuova alleanza per il Kosovo, Pacolli era stato eletto il 22 febbraio scorso presidente con il voto - e la presenza in parlamento - dei soli 67 deputati della coalizione al potere e l'Alta corte di Pristina ha dichiarato illegale la votazione.

Nell'emettere la sentenza costituzionale, il collegio si è diviso su cosa raccomandare, con due giudici internazionali a favore dello scioglimento del parlamento e la convocazione di nuove legislative, mentre i sei togati kosovari avrebbero optato per far decidere i deputati stessi.

La sentenza è la seconda contro un capo di Stato in sei mesi. Il presidente Fatmir Sejdiu si era dimesso a settembre dopo che secondo i giudici aveva violato la costituzione rimanendo leader di partito.

L'uomo d'affari multi-milionario resta impopolare tra la maggioranza dei kosovari, soprattutto per i suoi legami d'affari con Mosca, che sostiene la Serbia nella sua opposizione all'indipendenza del Kosovo.



Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2011 alle 18:41 sul giornale del 31 marzo 2011 - 976 letture