SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Lampedusa: strage migranti in mare, anche bimbi tra le vittime

1' di lettura
1845

Immigrati

Circa 300 le persone disperse dopo l'affondamento di un'imbarcazione carica di migranti, la notte scorsa, nel canale di Sicilia. Lo riferisce l'Oim, che ha un team presente a Lampedusa, sulla base delle testimonianze raccolte dai sopravvissuti giunti nell'isola.

A bordo della nave anche donne e bambini. Al momento sono stati avvistati una ventina di cadaveri e sono state tratte in salvo 48 persone. Sul posto operano mezzi aerei e navali della Capitaneria di Porto.

Le ricerche, coordinate dalla Centrale operativa della Capitaneria di Porto di Palermo, sono state ostacolate dalle condizioni proibitive del mare e dalle forti raffiche di vento. Le forze impegnate nei soccorsi sottolineano come sia difficile sopravvivere ad una prolungata permanenza in mare in queste condizioni e senza l'ausilio di un salvagente.



Immigrati

Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2011 alle 18:46 sul giornale del 07 aprile 2011 - 1845 letture