SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Minsk: esplode bomba nella metro, 12 morti e 204 feriti

1' di lettura
1389

bielorussia Minsk

Sarebbero 12 le vittime di un attentato terroristico avvenuto lunedì intorno alle 18 nella metropolitana di Minsk, in Bielorussia. I terroristi avrebbero preso di mira fermata di Oktyabrskaya. Un bilancio provvisorio che vede emergere oltre a 12 morti anche 204 feriti. Il presidente bielorusso, Aleksandr Lucaskenko, ha fatto sapere che questi terroristi mirano a destabilizzare il paese.

Lo scoppio è avvenuto poco prima delle 18 in Bielorussia, ora in cui la massa delle persone ritornano a casa dal lavoro. L'attentato non è ancora stato rivendicato, ma certo è che sarebbe avvenuto non lontano dalla sede amministrativa del presidente bielorusso Aleksandr Luchaskenko.

La Bielorussia, l'ultima dittatura d'Europa e il suo presidente rieletto per la 4 volta il 19 dicembre scorso, Aleksandr Lukashenko, sembrerebbero aver attirato l'ira di qualche nemico.

Dopo aver omaggiato la stazione di un mazzo di fiori in ricordo delle vittime, Lukashenko, ha dato ordini alla polizia locale di intensificare i controlli e avrebbe accettato anche l'aiuto nelle indagini del presidente russo, Dmitrij Medvedev.



bielorussia Minsk

Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2011 alle 11:01 sul giornale del 13 aprile 2011 - 1389 letture