SEI IN > VIVERE ITALIA >

Monovra: il senato approva fiducia, impatto da oltre 70 miliardi

1' di lettura
3500

Via libera dell'aula del Senato alla fiducia sulla manovra. Sono stati 161 i si, 135 i no e 3 gli astenuti. Ora il provvedimento passa alla Camera che dovrebbe licenziarlo nella serata di venerdì.

L'impatto della manovra, dopo le correzioni in Senato, sale oltre i 70 miliardi al 2014. Nel 2013 era previsto un impatto di 17,8 miliardi che con le correzioni, più 6 miliardi, sale a 23,8. Nel 2014 innizialmente erano previsti 25,3 miliardi ai quali vanno aggiunti i 22 miliardi del Senato per un totale di 47,3 miliardi. L'impatto complessivo sale così ad oltre 70 miliardi.

Il taglio alle agevolazioni fiscali sarà indistinto, riguarderà quindi tutte le 483 voci di agevolazione attualmente previste. Il taglio sarà lineare e sarà pari al 5% nel 2013 e del 20% a partire dal 2014. Riguarderà anche i figli a carico, le spese per la sanità, i redditi da lavoro dipendente, gli asili, gli studenti universitari. Tuttavia, ha illustrato il relatore della manovra Gilberto Pichetto Fratin, il governo con successivi decreti potrà decidere di escludere alcune categorie.



Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2011 alle 18:17 sul giornale del 15 luglio 2011 - 3500 letture