SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Primo weekend da 'bollino nero' sulle strade ed autostrade

1' di lettura
2962

Primo esodo da 'bollino nero' sulle strade ed autostrade italiane. A stabilirlo il ministro dei Trasporti Altero Matteoli con Anas, Autostrade per l'Italia, Aci, Polstrada, Aiscat e le forze dell'Ordine.

In particolare, secondo le Forze dell'Ordine che raccomandano agli automobilisti di mettersi in viaggio riposati, senza assumere alcolici e prudenza, i giorni più 'caldi' saranno dal 30 luglio al 6 agosto.

Poichè il rischio incidenti potrebbe subire un'impennata, il ministro Matteoli ha presentato il Piano per l'esodo 2011, che prevede più controlli su strade e autostrade e varie iniziative "volte ad alleviare i disagi ai viaggiatori offrendo loro tempestive informazioni, assistenza e soccorso". Secondo le previsioni degli esperti, infatti, il traffico intenso sarà nelle giornate di sabato 30 luglio e sabato 6 agosto mentre venerdì 29 luglio e venerdì 5 agosto, segnalate sul calendario delle partenze con il bollino rosso, la circolazione scivolerà meglio. Per il controesodo, domenica 21 agosto è la giornata più intensa.

Il direttore della Polizia Stradale Roberto Sgalla spiega inoltre che le maggiori criticità si potrebbero verificare lungo le autostrade A14 Bologna-Taranto, A1 all'altezza di Bologna e Roma, liguri (A10, A12, A6, A7 e A26), quelle del Triveneto (A4, A22, A23, A27 e A28) e sulla A3 Salerno-Reggio Calabria.

Problemi al traffico e alla circolazione dettati, secondo gli esperti, anche dalla presenza di 14 cantieri inamovibili.



Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2011 alle 17:26 sul giornale del 30 luglio 2011 - 2962 letture