SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Omicidio Rea: il gip respinge la richiesta dei legali di Parolisi, nessuna nuova autopsia

1' di lettura
854

salvatore parolisi e melania rea

Il gip del tribunale di Teramo Giovanni de Rensis ha deciso che la salma di Melania Rea, la 29enne uccisa con 35 coltellate nell'aprile scorso, non verrà riesumata per una nuova autopsia.

La decisione del gip, che respinge quindi la richiesta di incidente probatorio presentata dai legali di Salvatore Parolisi, marito della vittima ed unico indagato per l'omicidio, per stabilire l'esatta ora della morte della donna, scaturisce dal fatto che secondo Giovanni de Rensis gli elementi in possesso della procura e le analisi fatte sarebbero sufficienti.

I legali di Parolisi, invece, contestavano i risultati della consulenza del perito del pubblico ministero, il professor Adriano Tagliabracci, che aveva preso a riferimento il tempo di assimilazione della caffeina presente nello stomaco di Melania Rea.



salvatore parolisi e melania rea

Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2011 alle 19:26 sul giornale del 05 ottobre 2011 - 854 letture