SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Adolf Hitler morì in Argentina nel 1962. La tesi di due giornalisti britannici

1' di lettura
3765

hitler

Adolf Hitler non si uccise a Berlino nel 1945, ma morì in Argentina diciassette anni dopo. Lo sostengono due giornalisti britannici, Gerrard Williams e Simon Dunstan, nel libro "Grey Wolf: The Escape of Adolf Hitler", contraddicendo la maggior parte degli storici.

Hitler, dopo essere fuggito da Berlino insieme ad Eva Braun nell'aprile del 1945, trovò rifugiò nel paese sudamericano dove visse fino alla morte, avvenuta nel 1962. Williams e Dunstan avvalorano la loro tesi basandosi su lunghe ricerche e testimonianze raccolte in Argentina.

Secondo i due autori a favorire la fuga del dittatore dalla Germania sarebbe stata l'intelligence americana in cambio dell'accesso alla tecnologia bellica nazista.



hitler

Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2011 alle 17:35 sul giornale del 18 ottobre 2011 - 3765 letture