SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Fukushima: radiazioni peggiori di quelle di Chernobyl

1' di lettura
3070

nucleare

Fukushima molto peggio di Chernobyl. Secondo uno studio condotto da ricercatori norvegesi il disastro alla centrale nucleare giapponese dello scorso marzo avrebbe sprigionato nell'atmosfera il doppio delle radiazioni rispetto a quanto accaduto nel 1986 a Chernobyl.

Negli istanti successivi allo tsunami che lo scorso marzo colpì il Giappone e che fu causa di vari incidenti di natura nucleare in quel di Fukushima, le autorità pensarono bene di fornire dati rassicuranti alla popolazione circa la gravità del fenomeno in materia di contaminazione radioattiva

Il disastro di Fukushima potrebbe infatti aver rilasciato nell'atmosfera il doppio delle radiazioni rispetto a quanto affermato dalle autorita' giapponesi. Lo suggerisce uno studio pubblicato dalla rivista Atmospheric Chemistry and Physics.

Andreas Stohl, scienziato atmosferico norvegese che ha condotto la recente ricerca ha detto che la stima fatta dagli esperti giapponesi subito dopo il disastro è fallace in quanto molte stazioni di rilevamento per le misurazioni non potevano dare risultati veri perché private della loro efficienza dalle stesse radiazioni.

A preoccupare lo studioso è in particolar modo il componente cesio che viene dato come il contaminatore degli organismi attualmente più pericoloso. La sua quantità in circolazione sarebbe così eccessiva, tale da creare delle situazioni ben più gravi di ciò che si ritrovarono ad affrontare gli abitanti di Chernobyl.



nucleare

Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2011 alle 18:41 sul giornale del 27 ottobre 2011 - 3070 letture