SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Irisbus e risarcimento per danni da incidenti stradali, Governo battuto alla Camera

1' di lettura
1484

Camera dei deputati

L'assemblea di Montecitorio, mercoledì pomeriggio, ha respinto con un voto di scarto la mozione del Pdl in merito al risarcimento per danni da incidenti stradali.

Il testo, presentato con la firma di Mario Valducci, è stato bocciato alla Camera con 280 si e 281 no.Il Governo, che si era rimesso all'Aula su tutte le mozioni, era riuscito a respingerle o ad ottenere parità di voti. Al momento della votazione sul risarcimento per danni da incidenti stradali, con la votazione ancora aperta, ha fatto il suo ingresso in aula Franco Barbato dell'Idv che con il suo voto è risultato decisivo.

Il Governo, mercoledì, è stato battuto alla Camera per due volte. Infatti l'Assemblea di Montecitorio, in precedenza, aveva approvato una mozione sulla vertenza Irisbus dell'Idv su cui il governo aveva espresso parere contrario. Il testo, che prevedeva la chiusura dello stabilimento, è passato con 275 si e 272 no. Pesante per il Governo, l'assenza di 35 voti ( 22 deputati non presenti alla votazione e 13 in missione) tra le fila del Popolo della Libertà.



Camera dei deputati

Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2011 alle 20:06 sul giornale del 27 ottobre 2011 - 1484 letture