SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITà

Troppe care le rette per gli asili nido e il 25% dei bambini restano furoi

1' di lettura 1210

asilo nido

Secondo l'indagine di Cittadinanzattiva, in Italia le rette per gli asili nido sono troppo care.

Secondo le statistiche, le famiglie italiane spendono più di 3.000 euro l'anno per iscrivere i propri figli agli asili nido comunali. Le ricerche, condotte sui dati dei comuni italiani per le rette agli asili nido con iscrizione a tempo pieno, hanno rilevato che le città più care sono: Lecco, con una spesa mensile di 537 euro Belluno, 526 euro Viterbo, con una spesa di 396 euro e Foggia 368 euro.

Dal 2005 le rette sono aumentate del 4,8%, in particolare nell'anno 2010/2011. Ecco alcuni dati: Foggia (+54,6%), Alessandria (+24,3%), Siracusa (+20%), Caserta (+19,5%), Catanzaro (+19,4%).

Inoltre, attraverso i dati forniti dal ministero degli Interni, in Italia si conterebbero 3.424 asili nido con una disponibilità di 141.210 posti, nonostante ciò il 25% dei richiedenti rimane in attesa, le regioni maggiormente colpite da quest'ultimo disagio sono la Sicilia, Toscana e Puglia.



di Manuela Pino
manuela@viveremarche.it






logoEV